Introduzione

Il libro è stato il primo luogo di ricerca per Damatrà e, ancora oggi, è il principale strumento di relazione con i bambini.
“Alcuni libri devono essere assaggiati, altri trangugiati, e alcuni, rari, masticati e digeriti.” Francis Bacon.
Il libro come oggetto fisico contiene tutti gli elementi per favorire una relazione percettiva: si può toccare, annusare, sentirne il suono, abbracciare, sollevare, starci sopra…

“Il libro o è un oggetto vivo nella vita di un uomo, oppure non è niente.” Gianni Rodari.
Il libro è un contenitore di esperienze. Favorendo il rapporto tra libri e bambini si può offrire loro infinite possibilità di relazione.

Quanto segue è una breve illustrazione delle attività, utile agli enti/acquirenti quali: scuole, biblioteche, amministrazioni pubbliche, enti di formazione e associazioni.

Le attività sono realizzabili con modalità organizzative differenti, sia nelle scuole sia presso gli enti pubblici.
Per informazioni dettagliate richiedere schede illustrative.